“Il Metodo Caviardage è un Metodo di scrittura poetica che aiuta a scrivere poesie e pensieri attraverso un processo ben definito ed un gran numero di tecniche e strategie, non partendo da una pagina bianca ma da testi già scritti: pagine strappate da libri da macero, articoli di giornali e riviste, ma anche testi in formato digitale.

Grazie alla contaminazione con svariate tecniche artistiche espressive (quali il collage, la pittura, l’acquarello, etc.) si dà vita a poesie visive: piccoli capolavori che attraverso parole, segni e colori danno voce a emozioni difficili da esprimere nel quotidiano.” (www.caviardage.it)

Questo è il Metodo Caviardage: un mondo da scoprire, pieno di poesia, di emozioni, di colori. Ed è per questo che il 20 ottobre ho deciso di riproporre un laboratorio di Caviardage collegato ad una passeggiata esperienziale lungo l’acquedotto medievale di Gubbio.

Avete mai provato a camminare lungo questo bellissimo sentiero? Vi siete mai immersi nella natura della Gola del Bottaccione, tra rocce e piccole cascate, attraversato boschi fino alla terrazza che domina il centro storico medievale di Gubbio?

Ci torno spesso ed ogni volta le emozioni sono tante, sembra quasi un percorso catartico: prima la salita, poi il bosco sempre più fitto, fino all’apertura del cielo e del paesaggio, e la storia sotto ai piedi.

La mattina del 20 ottobre proveremo a rivivere tutto questo e a raccontare (e raccontarci) tutte le emozioni provate attraverso il Metodo Caviardage.

Tutte le informazioni nell’evento Facebook https://www.facebook.com/events/437635290195203/

Ci vediamo lì.