Archeologo non praticante, educatore e orientatore per professione, racconto e mi racconto da più di dieci anni con la fotografia, tra musica, eventi, street e percorsi autobiografici di fotografia terapeutica e scrittura creativa.

Dal novembre 2017 sono abilitato all’utilizzo della fotografia (e Phototherapy Techniques di Judy Weiser) come strumento terapeutico nella relazione di aiuto.

Dal luglio 2018 sono Insegnante Certificato in Metodo Caviardage, già abilitato all’utilizzo del metodo nella relazione d’aiuto e nella didattica scolastica.